Classe IV, materiale per analisi e confronto opere, lezione del 18/01/2011

CLASSI I, II: DIVERSAMENTE VIVI. ZOMBIE, VAMPIRI, MUMMIE, FANTASMI
Visita al Museo del Cinema di Torino della mostra storica che esplora, da un lato le diverse incarnazioni assunte dai morti viventi nel cinema (e in letteratura, nei fumetti, nella televisione, nei giochi) fino alle saghe più recenti e, dall’altro, il substrato di fantasie, antiche e moderne, da cui queste storie traggono le loro immagini del non morto, il loro fascino, la loro inquietante persistenza. La visita è prevista per il 26 ottobre 2010.

CLASSI I, II: CREATIVITA’- DESIGN- GRAFICA
Creazione di t-shirt, felpe personalizzate o, per gli appassionati, adesivi per caschi e moto.

CLASSI I, II: PAROLE E IMMAGINI: IL FUMETTO
Apprendere la tecnica dello story board, dell’impostazione di un testo abbinato ad un’immagine e delle tecniche fotografiche e grafiche per la resa di una breve storia. Partendo da una carrellata di esempi di fumetti e di graphic novel e dalla lettura di storie curiose che riguardano la città di Torino, si andrà a definire una breve storia e un percorso visivo per produrre un fumetto.

CLASSE III: IL TEMPO IN UNA FOTO
Il percorso affronterà il tema della rappresentazione del tempo nelle collezioni per approdare al video Promenade, 2008 di Robin Rhode. Sarà messa in luce la poetica del giovane artista sudafricano che trova nella strada animata dai rituali dei giovani di Johannesburg uno spazio di libertà immaginativa e creativa. Il progetto comprende anche la visita/laboratorio presso la GAM di Torino il 21 e 25 ottobre 2010. Guarda le foto della visita alla GAM e il video realizzato dalla classe III A.

CLASSE IV: UN MANIFESTO DA PAURA
Un viaggio nell’iconografia dei manifesti cinematografici legati ai generi horror, alla scoperta dei temi, dei colori e degli stili caratteristici. A partire dai manifesti delle collezioni del Museo del Cinema, i partecipanti sono coinvolti in un gioco di scomposizione e ricomposizione, per creare al computer un nuovo manifesto e imparare i principi base della grafica cartellonistica. Il progetto prevede anche la visita/laboratorio al Museo del Cinema di Torino il 10 novembre 2010.  Guarda i manifesti prodotti dai ragazzi!

CLASSE IV: LA FORMA DEI NUMERI: ARTE E MATEMATICA
Da Euclide, Policleto, Piero della Francesca, Paolo Uccello, Leonardo, fino ad Arte Povera, Minimal Art e Arte Concettuale, passando per Bauhaus e De Stijl, l’arte è sempre stata carica di riferimenti al mondo della matematica. La serie Fibonacci di Mario Merz, le propagazioni di Giuseppe Penone, il cubo prospettico di Luciano Fabro, i rettangoli di Sol LeWitt e i cerchi di Richard Long sono solo alcuni dei molteplici spunti che possono far nascere un’analisi avvincente e al contempo puntuale della presenza di teorie scientifiche, matematiche ed alchemiche nella produzione artistica contemporanea. Il progetto prevede la visita/laboratorio al Castello di Rivoli, Museo di Arte contemporanea.

CLASSE V B: DOPPIA-MENTE. Dalla mostra Ehxibition, Ehxibition
Il percorso si relaziona alla mostra Exhibition, Exhibition a cura di Adam Carr, al Castello di Rivoli dal 21 settembre 2010 al 9 gennaio 2011, incentrata sui temi dello sdoppiamento, della simmetria, della specularità, dell’io e del rapporto con l’altro. La visita alla mostra è prevista per il 1 dicembre 2010. Guarda i lavori prodotti dai ragazzi!

CLASSE V A: Modernikon. Arte contemporanea dalla Russia
La mostra Modernikon alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo è occasione per introdurre importanti temi relativi ai linguaggi artistici moderni e contemporanei e per riflettere sulla società. Gli artisti russi presenti in mostra indagano attraverso la pittura, il video, la fotografia, la scultura e l’installazione il rapporto con la storia, con le avanguardie artistiche e soprattutto con dinamiche e questioni sociali che sono allo stesso tempo specifiche di un contesto sociopolitico e universali. La visita è prevista per il 16 dicembre.